Header Ads

COS'È L'IMPLANTOLOGIA DENTALE?

Carie e malattie parodontali non dovrebbero essere mai sottovalutate perché possono essere, se non adeguatamente trattate, causa di edentulismo, parziale o totale ovvero della perdita parziale o totale dei denti.

Il trattamento dell’edentulismo prevede, a seconda del numero di elementi dentari mancanti, l’utilizzo di protesi mobili o fisse e, a volte, la combinazione delle due.

Un sistema utilizzato per la risoluzione dell’edentulia è quello che prevede il posizionamento di impianti dentari, a supporto di corone protesiche.

L'implantologia dentale è quell'insieme di tecniche chirurgiche che permette di far ritrovare a un paziente affetto da edentulismo totale o parziale (mancanza di denti nell'arcata superiore o inferiore) mediante l'utilizzo di impianti dentali ovverosia dispositivi, metallici e non, inseriti chirurgicamente nell'osso mandibolare o mascellare, o sopra di esso ma sotto la gengiva, atti a loro volta a permettere la connessione di protesi, fisse o mobili, per la restituzione della funzione masticatoria.

L'implantologia dentale può essere di diverse forme, inseriti in diverse sedi con tecniche differenti e poi connessi alle protesi con diverse tempistiche.

Il Dott. Giovanni Bona ci spiega cosa significa protesi fissa su 4 o 6 impianti, che permette il recupero della funzionalità e dell’estetica dei denti naturali.


Perché è importante riabilitare con gli impianti il paziente senza denti?

Gli impianti dentali servono ad avere denti fissi nel caso in cui manchino uno o più denti. Inoltre forniscono stabilità in bocca, permettono di masticare nuovamente e tornare a sorridere senza problemi. 

Chi può avvalersi dell’implantologia? 

Occorre avere un corretto quantitativo d’osso per poter inserire gli impianti dentali. A questo bisogno si può ovviare con la tecnica della rigenerazione ossea preimplantare. 
Sarà l’odontoiatra a valutare, caso per caso e in fase di visita, se il paziente necessita di tale soluzione. 

Parliamo di implantologia a carico immediato. Cos’è e quali sono i vantaggi?

È una pratica che permette di posizionare la protesi fissa subito dopo l’inserimento degli impianti. La protesi viene avvitata su 4 o 6 impianti dentali. I vantaggi sono multipli: una dentatura completa fissa in poche ore e una maggiore stabilità dentaria.

Nessun commento